Ottimizzare l’immagine di Facebook ADS

Dopo aver visto le tecniche per ottimizzare il titolo di un annuncio, eccomi, come promesso, a spiegarvi come ottimizzare l’immagine dell’annuncio pubblicitario. Ricordatevi che l’immagine è per il 90% responsabile dell’efficienza dell’annuncio per cui vale la pena dedicargli tempo per la sua ottimizzazione. Consiglio generale gratis: cercate di utilizzare un formato orizzontale per le vostre immagini. L’ideale è 1200x630px  in formato png.

Tecnica della cornice

Inserire una cornice attorno all’immagine selezionata per il vostro annuncio. La cornice, come nei quadri artistici reali, enfatizza il contenuto attirando il focus sul contenuto spesso. Il colore della cornice dovrebbe essere di un colore non troppo sgargiante ma piuttosto scuro. Questo perché lo sfondo della bacheca di Facebook è bianco per cui l’applicazione della cornice esalta l’immagine nella bacheca soprattutto se l’immagine è caratterizzata da colori chiari. Lo spessore della cornice può essere di qualche decina di pixel. Ecco di seguito un esempio:

4

Tecnica dello sfondo nero

Poiché come abbiamo detto, lo sfondo della bacheca di Facebook è bianco, un modo alternativo di enfatizzare l’immagine di un annuncio è quella di utilizzare uno sfondo completamente nero. Ovviamente questa tecnica va bene per i prodotti di design, gioielli per i quali lo sfondo nero dà anche un tocco di eleganza. Potete utilizzare anche altri colori in alternativa del nero ed uno dei più indicati è il verde.

iwatch

Tecnica del tasto PLAY

Questa è una tecnica molto raffinata utilizzata soprattutto per promuovere servizi di consulenza. Per questi servizi infatti si è soliti inserire foto di persone, della persona che rilascerà la consulenza quindi in questo caso, oltre ad utilizzare il formato video come contenuto gratuito, è bene utilizzare la vostra figura nel video e nell’immagine. La tecnica prevede l’inserimento di una barra di scorrimento veloce tipica dei video player. In questo caso l’utente è spinto a cliccare sul tasto “play” pur sapendo che quel tasto è fittizio.

15

Tecnica del cerchio

Una tecnica spartana e semplicissima ma di grande effetto. Consente nel cerchiare in modo molto rudimentale un oggetto nell’immagine. Questo aiuterà l’utente a focalizzare la sua attenzione non su tutta l’immagine ma solo su un singolo elemento dell’immagine.

bb

Tecnica del testo nell’immagine

Anche questa è una tecnica molto efficiente per aumentare i click. Consiste nello scrivere un testo all’interno dell’immagine. il testo dovrà spingere l’utente all’azione. Attenzione però che Facebook non accetta immagini che contengono testo per una percentuale superiore al 20% dell’intera immagine. Facebook ha messo a disposizione una griglia per capire se la vostra immagine è utilizzabile per un annuncio. Puoi accedere alla griglia cliccando qui.

Come ho già  detto nell’articolo relativo all’ottimizzazione del titolo, provate tutte queste tecniche per verificare quale o quali sono più redditizie per il vostro tipo di business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *